La mostra sul culto di San Biagio arriva a Salemi

E’ stata inaugurata a Salemi (Trapani), presso il Castello Normanno-Svevo, nell’ambito dell’annuale festa per il Patrono, la mostra sul “Culto di San Biagio in Italia” curata dall’Etnolaboratorio per il Patrimonio Culturale Immateriale. La mostra resterà aperta fino al 12 febbraio e sarà visitabile negli orari 10.00/13.00 e 16.00/19.00.

Informazioni sulla mostra:
www.progettosanbiagio.it | progettosanbiagio@etnolaboratorio.org

Ufficio Turistico
+39 0924 991401 | ufficiostampa@cittadisalemi.it 

Pro Loco di Salemi, Piazza Libertà
+39 0924 981426 | prolocosalemi@prolocosalemi.it

La mostra sul culto di San Biagio in Liguria e Piemonte

Ultimi giorni per visitare, nella sua tappa ligure, la mostra “San Biagio in Italia. I luoghi, il culto, le feste”. La mostra, esposta a Montegrosso Pian latte (Imperia), resterà aperta fino all’8 settembre presso la chiesa parrocchiale di San Biagio, visitabile nel seguente orario: feriali, dalle 15.00 alle 19.00; festivi, dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Dopo gli approdi a Corsano (Lecce) e Marano Equo (Roma), e il transito a Montegrosso, la mostra arriverà a Caramagna Piemonte (Cuneo), dove sarà allestita presso la Galleria Superiore dell’Abbazia di Santa Maria (Aperture: 17-18-24-25-26-30 ottobre).

Maggiori informazioni su www.progettosanbiagio.it 

Il culto di San Biagio in mostra a Dubrovnik

Venerdì 6 maggio 2016, alle ore 19, verrà inaugurata presso il Museo Etnografico di Dubrovnik (Granaio Rupe), la mostra San Biagio in Italia: i luoghi, il culto, le feste. L’esposizione, che si compone di più di 150 fotografie sulla devozione al santo nelle varie regioni italiane, è stata curata dall’Etnolaboratorio per il Patrimonio Culturale Immateriale (Eo|Lo), in collaborazione con la Direzione del Museo Etnografico di Dubrovnik. La mostra, che ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’Istituto Italiano di Cultura di Zagabria, resterà aperta fino al 7 luglio per poi tornare in Italia, dove diverrà itinerante, toccando alcuni dei luoghi di maggiore venerazione.

Info sul sito www.progettosanbiagio.it